Distaccamento russo sbarca in Anatolia

Comunicato del Grande Stato Maggiore del 30 maggio:

Sui fronti occidentale e romeno fuoco di fucileria abituale. Sul fronte del Caucaso i turchi hanno tentato di avvicinarsi ad un nostro posto avanzato a sud di Van, ma sono stati respinti dal nostro fuoco.

Uno dei nostri apparecchi aerei fu attaccato durante una ricognizione da tre fokers nemici e dopo un combattimento di alcuni minuti cadde nelle linee nemiche nella regione del villaggio di Biliesci a nord-est di Focsani. L’aviatore, il sott’ufficiale Bighel, e l’osservatore, il sottotenente Tarkow, sembra che siano periti.

Nel Mar Nero nostre navi che incrociano sulla costa dell’Anatolia sbarcarono un distaccamento e demolirono presso Tchiva ad est di Samsoun un posto di gendarmeria turca munita di telefono e telegrafo. Nello stesso luogo il distaccamento incendiò un deposito di grani e due velieri.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com