Re Ferdinando I di Romania

Dalla Romania

Re Ferdinando ha di recente tenuto un discorso alle proprie truppe annunciando che, a guerra finita, i contadini che con tamto valore hanno combattuto per la patria saranno ricompensati distribuendo loro terreni.

Stessi riconoscimenti per gli ebrei: egli sta infatti pensando di abolire le leggi contro gli ebrei. Secondo il deputato Bratiano, questa decisione segue le decisioni del Governo provvisorio russo che a sua volta le ha già abolite. La Romania si è sempre “trattenuta” dal compiere lei per prima questo gesto nel timore di vedersi invadere da eventuali profughi ebrei provenienti dalla Russia. Ora questi timori non hanno più ragione d’esistere e quindi ci sono i presupposti per l’abolizione.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com