Riga settembre 17

Dal settore di Riga

Un comunicato dello Stato Maggiore russo riferisce:

Sul fronte settentrionale, nella regione del villaggio di Skoul, l’artiglieria pesante nemica ha bombardato i nostri elementi avanzati. Nel settore sud della strada di Pskow le batterie avversarie hanno manifestato viva attività tirando specialmente contro le nostre posizioni a sud-est di xxxx (non leggibile n.d.r.), Ove hanno lanciato circa 1200 proiettili. A mezzogiorno del golfo di Riga in direzione nord-ovest del lago di Lilast e dinanzi a xxxx (non leggibile n.d.r.), sul litorale sono apparsi 11 canotti automobili che sono stati presi sotto il fuoco della nostra artiglieria.

Nel Mar Baltico, il 9 corrente, alle 17.00, nostri canotti esploratori hanno incontrato il mare, A 4 miglia dal faro Michel, Sullo stretto di Irben, 10 canotti nemici spazzaneve ed hanno impegnato combattimento. Uno spazzaneve nemico si è incendiato, dopodiché il nemico ha ripiegato verso sud. Lo stesso giorno 14 apparecchi nemici si sono avvicinati a Zebel; Parecchi di essi sono discesi sull’acqua lanciando senza risultato bombe “Wilehead” sopra un trasporto. Alle 7 di sera 8 parecchi nemici hanno attaccato senza successo la batteria di Zebel.

Il 9 corrente nostri aviatori hanno lanciato 20 bombe sulla stazione di Rodofois e su quella di Riga. L’aviatore capitano xxxx (non leggibile n.d.r.) ha abbattuto un aeroplano nemico nella regione della fattoria di Hinzenberg. In direzione di xxxx (non leggibile n.d.r.) gli aviatori francesi hanno abbattuto un velivolo nemico che si è incendiato mentre cadeva.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com