Dal fronte russo-rumeno

Comunicato russo del 24:

Sul fronte occidentale fuoco reciproco ed esplorazioni di pattuglie. Sul fronte romeno, il nemico attaccò le nostre posizioni tra i fiumi Soultcha e Czabaniosz a 20 verste (circa 20 km ndr) ad ovest di Moinesci. Le nostre truppe, soto la spinta dell’avversario, ripiegarono su posizioni situate ad una versta più a est. Sul fronte del Caucaso, in direzione di Hanykin le nostre truppe occuparono il giorno 17 la città di Keriad incendiata e distrutta dai turchi. Il nemico ripiegò su una sua posizione presso il villaggio di Harir. Continuiamo l’inseguimento dell’avversario. Sul resto del fronte fuoco di fucileria. A sud-ovest di Drinsk un nostro velivolo impegnò un combattimento con un aeroplano avversario. Dopo fuoco reciproco di mitragliatrici i due apparecchi atterraono rapidamente nelle linee nemiche ad est di Novo Alezandrowsk.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com