Idrovolante italiano 1917

Dai cieli dell’alto Adriatico

Roma 1 maggio:

Nella scorsa notte un gruppo di aerei nemici ha gettato bombe sull’abitato di Villa Vicentina. La nostra reazione non si è fatta attendere ed un gruppo di idrovolanti ed aerei del Regio Esercito hanno preso il volo ed hanno bombardato gli hangar nemici presso Trieste. Tutti i nostri aerei sono riusciti poi a tornare indenni alla base. Altro raid nemico si è avuto ieri sera su Valona: una squadriglia nemmica ha attaccato intorno alle 21 ma l’effetto del bombardamento ha prodoto solo lievi danni e nessun morto o ferito.

Salonicco 2 maggio:

Un comunicato serbo di questa mattina riferisce: Ieri attività abituale dell’artiglieria. Aviatori nemici (bulgari) gettarono un gran numero di bombe sulla città aperta di Vodena, ove non si trovano truppe. Il numero delle vittime è grande tra la popolazione. Nostri aviatori gettarono bombe sugli accampamenti nemici lungo il fronte.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com