Fronte rumeno fine luglio 1917

Da Moldavia e Macedonia

Un comunicato russo del 10 agosto riporta di scontri avvenuti nella valle del Trotus con i quali riuscirono a disperdere il nemico e permisero di prendere prigionieri e catturare materiale bellico, tra cui alcune mitragliatrici.
Nelle montagne tra il Trotus ed il Pulna resistettero ad un violento bombardamento condotto dai tedeschi mediante proiettili con gas asfissianti ed ai successivi 5 assalti.
Sul Putna e sul Sereth sono state mantenute tutte le posizioni malgrado l’inferiorità numerica ed i ripetuti bombardamenti aerei, soprattutto su Bolgrad.

In Macedonia, un tentativo nemico di colpo di mano nella regione di Prespa fu respinto. Vennero catturati alcuni prigionieri. Vivissime le azioni di artiglieria nemica nella regione del Vardar e nella curva della Cerna. Aviatori britannici bombardarono l’aeroporto di Limanovo ed attaccarono edifici e depositi tra Seres e Stojalovo.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com