Fronte rumeno fine luglio 1917

Czernowitz in mano austriaca

Il comunicato ufficiale austriaco del 3 agosto riporta la notizia che truppe austriache sono entrate nella città di Czernowitz, in Bucovina.

I comunicati russi riferiscono che a nord-ovest di Chotin, fra lo zubacz ed il Dniester, la ritirata delle truppe continua verso la regione di Koudrintzo Mihkaldskaa.

La pressione tedesca si fa sentire principalmente sulla riva del Dniester, dove sono state occupate Perebikocce, Czerniyipotok, Dobrinove, Khoroschvce e Koutchorneik.

Ad ovest di Putna le truppe russe sono invece in avanzamento, negli ultimi scontri sono stati catturati 151 soldati ed alcuni ufficiali.

Sul fronte romeno, tra Pauch e Lamuntelu, l nemico sta mantenendo una forte pressione sulle truppe alleate.

Sul Baltico, il giorno 31, velivoli nemici attaccarono più volte il litorale e le isole del golfo di Riga giungendo sino a Kuivasta.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com