Continua la violenta lotta a Bourlon

Un comunicato tedesco riporta:
Nelle fiandre il fuoco di artiglieria tra la foresta di Houthulst e Zandroorde fu vivo dal mezzogiorno. Presso Passchendaele raggiunse nella serata la più grande violenza.
Ai due lati della Scarpe l’attività del combattimento fu intensificata. Sul campo di battaglia presso Cambrai un combattimento di fuoco violento iniziò fin dall’alba gli attacchi, che gli inglesi sferrarono con divisioni recentemente portate sulla fronte contro Bourlon e le nostre posizioni.
Il nemico, fra Bourlon e Fontaine penetrò dopo vari assalti infruttuosi nella zona di xxxx (non leggibile n.d.r.).
Perdemmo temporaneamente Bourlon e Fontaine. Unità inglesi, dopo un accanito combattimento casa per casa, si incontrarono in contrattacchi colla nostra fanteria sopraggiunta.
Questa con un movimento aggirante, impetuosamente condotto, riconquistò i villaggi. Combattimenti locali di fanteria continuarono fino nella notte.
Sulla riva orientale della moda l’attività dell’artiglieria aumentò nella mattinata e diminuì dopo mezzogiorno diventando un fuoco di molestia moderato.

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com