Continua la pressione tedesca nella regione di Mont-Didier

Comunicato francese del 28 marzo sera:
Il nemico, continuando con potenti mezzi la sua spinta nella regione di Mont-Didier, ha tentato stamane di ampliare i suoi guadagni verso ovest e a sud di questa città; ma, con magnifico slancio, le nostre truppe hanno contrattaccato il nemico alla baionetta, e lo hanno ricacciato fuori dai villaggi di Courtemanche, di Mesnil-St.-Georges e di Assainvillers, di cui ci siamo impadroniti e che teniamo saldamente.
E’ stato così realizzato un progresso sopra un fronte di decine di chilometri e che supera i due chilometri in profondità. Sul fronte Lassigny-Noyon, sulla riva destre dell’Oise, la lotta, che è continuata aspramente, non ha arrecato alcun vantaggio al nemico che le nostre truppe contengono efficacemente. Nulla da segnalare sul resto del fronte

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com