Continua la pressione italiana sull’Isonzo

Nel settore della 2a Armata stamane il 4° bersaglieri è riuscito a prendere l’abitato di Ossoinka mentre il 262° fanteria si è approssimato all’Oscedrik, il 21° bersaglieri ha conquistato l’abitato di Vrh e la brigata Tortona si è impossessata del Kuk respingendo i contrattacchi nemici.

I reparti della 3a Armata continuano ad attaccare l’Ermada ma a tutt’ora non sono stati ottenuti risultati di rilievo.

In campo avversario si stanno attuando continui spostamenti di riserve per tamponare eventuali sfondamenti che i continui attacchi a massa degli italiani rendono possibili in ogni momento.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com