Conrad sul fronte isontino

La situazione austriaca sulla fronte italiana desta preoccupazioni tra gli imperi centrali. al termine dell’ultima battaglia sull’Isonzo, le posizioni italiane si sono rafforzate. I numerosi nuovi ponti costruiti sul fiume permettono al nostro esercito di muovere più velocemente le nostre truppe ed i materiali bellici.

La nostra superiorità numerica sta seriamente minacciando il fronte austriaco, soprattutto con le nuove conquiste sull’altopiano di Bainsizza.

Per quest motivo e forse anche dietro pressioni dell’Imperatore Caro, il generale Conrad, comandante dell’esercito austriaco, si è recato presso il quartier generale sulla fronte isontina ed ha assunto in questi giorni il comando diretto delle operazioni.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com