Comunicato tedesco del 25 marzo 1918

Gruppo del principe Ruprecht di Baviera: Gli eserciti dei generali Otto von Bulow e von Der Qalwitz hanno nuovamente respinto il nemico nella lotta gigantesca presso Bapaume. Mentre i reparti dei generali xxxx, xxxx, xxxx (non leggibile n.d.r.) prendevano, in accaniti combattimenti, forti posizioni dell’avversario a nord est di Bapaume, le truppe dei generaliGrunert e Stabs, provenienti da est e sud-est respinsero il nemico oltre xxxx (non leggibile n.d.r.) e Sailly. La tenace resistenza nemica aumentata da truppe fresche fu superata con violenti combattimenti. Divisioni nuovamente sopraggiunte e numerosi tank si lanciarono lungo le strade conducenti da Bapaume a Cambrai e Peronne dinanzi alle nostre truppe avanzando, ma non furono in grado di ottenere un risultato favorevole al nemico. Sull’annottare essi indietreggiarono verso ovest. Nel combattimento notturno Bapaume cadde in mano dei vincitori. Combattimenti accaniti si sono svolti presso Combles e sulle alture situate ad ovest. Il nemico fu respinto. Attacchi di cavalleria inglese sono falliti. Noi ci troviamo a nord della Somme in pieno campo di battaglia.

Gruppo di eserciti del principe imperiale tedesco: L’esercito del generale von Hutier ha forzato il passaggio dellaSomme al di sotto di Hai. le sue truppe hanno guadagnato in accaniti combattimenti le alture ad ovest della Somme.
Violenti contrattacchi di fanteria e di cavalleria inglese sono falliti. La città di xxxx (non leggibile n.d.r.) è stata presa d’assalto la sera. Fra la Somme e l’Oise truppe lanciate oltre il canale di Crozat hanno preso d’assalto, ancora più tardi nella sera del 23 marzo, posizioni frotemente trincerate e difese con tenacia sulla riva occidentale del canale. Nell’accanita lotta, inglesi, francesi, americani sono stati respinti, attraverso la regione boscosa impraticabile di Neuville e Villequier au mont. Ieri l’attacco continuò.
Divisioni di fanteria e cavalleria francesi impegnate in un contrattacco sono state respinte. Guiscard e Chauny furono conquistati nella serata. Abbiamo bombardato la fortezza di Parigi con pezzi di lunga portata. Sul fonte delle Fiandre, ad est di Reims, dinanzi a Verdun o in Lorena i combattimenti di artiglieria continuano.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com