Comunicato tedesco del 22 giugno 1917

Fronte occidentale

Gruppo di eserciti del principe ereditario Ruprecht: Nei pressi di Armentières il fuoco fu vivissimo in alcuni settori durante la serata e la notte. Spinte inglesi a nord-ovest di XXXXXXX (non leggibile ndr) e ad est di Houplines furono respinte. Tra il canale di La Bassée e il ruscello Sensee, il fuoco fu vivissimo a intervalli. Un attacco sferrato iermattina a sud-ovest di Lens dagli inglesi non riuscì sotto il nostro fuoco.

Gruppo del Principe Ereditario germanico: I francesi tentarono con grande accanimento di  riprenderci le posizioni perdute presso Vauxaillon. Iermattina, dopo forte preparazione di artiglieria, essi attaccarono quattro volte facendo avanzare truppe fresche. Dopo corpo a corpo accanito respinsero le nostre truppe da una parte delle nostre trincee a nord-est di Vauxaillon. Attacchi diretti più a sud non riuscirono. Nella Champagne occidentale regnò viva attività di combattimento. Al mattino i francesi attaccarono sulla cresta orientale di mont Cornillet e penetrarono nelle nostre linee. I contrattacchi impedirono loro l’organizzazione degli elementi conquistati. Alla sera truppe d’assalto attaccarono le trincee francesi a nord-est di Prunay e a sud-ovest di Moronvillers un attacco che avevamo accuratamente preparato è riuscito. Riparti di nostri reggimenti dopo pronta e improvvisa preparazione d’artiglieria presero una posizione nemica su un fronte di 400 metri di lunghezza. Durante la notte il nemico lanciò sette violenti contrattacchi che gli valsero guadagni senza importanza.

Gruppo del generale Albrecht: Nessun avvenimento importante.

Fronte orientale

L’attività di combattimento fu nuovamente viva presso Smorgon, ad ovest di Lutsk, sulla ferrovia di XXXXXXX (non leggibile ndr) e sulla Narajowka.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com