Commenti ufficiosi da Parigi circa la situazione al fronte

Gli analisti militari riferiscono di una prolungata calma sull’insieme del fronte a seguito degli intensissimi scontri delle scorse settimane. Ad Ypres e Locre i violenti bombardamenti di artiglieria degli scorsi giorni furono efficacemente controbattuti dalle artiglierie alleate. al momento non sono segnalate operazioni di rilievo da parte delle fanterie.
Unica azione degna di nota è stata compiuta dai britannici nel settore di Morlancourt, poco a sud di Albert ove vennero catturati oltre 200 tedeschi e la prima linea inglese venne fatta avanzare di mezzo chilometro.
Altri colpi di mano a Locre, Hangard e Noyon diedero vantaggi alle truppe franco-britanniche.
Nella giornata del 4 maggio le forze britanniche con brillanti azioni sono riuscite ad avanzare la loro linea in media di 500 metri su un fronte di 1 km e mezzo fra l’andre e la Somme. Le truppe australiane e neo zelandesi riuscirono nella giornata del 5 ad ottenere altri guadagni territoriali intorno ad Albert aprendosi quindi la strada verso Morlancourt.

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com