Balcani

0

Scontri di artiglierie in macedonia

Comunicato delle operazioni dell’Esercito d’Oriente in data 19 novembre riporta: L’attività dell’artiglieria ha ripreso da ambedue le parti sull’insieme del fronte, specialmente ad ovest del Vardar, nella curva della Cerna e a monte di Monastir. Nella regione dei laghi le truppe russe hanno respinto una ricognizione nemica. Un bombardamento effettuato dall’aviazione britannica nella valle dello…

0

Bollettino del 20 novembre 1917

Sulla fronte Monte Tomba, Monte Monfenera la lotta, cominciata nella notte sul 18, continua accanitissima. Quattro volte il nemico ha interrotto il bombardamento delle nostre posizioni sul costone di Monfenera, per lanciarvi contro le sue masse: altrettante volte le nostre truppe, con bravura superiore ad ogni elogio, le hanno affrontate e ricacciate. In regione Melette…

0

La situazione in Macedonia

Comunicato ufficiale dell’esercito d’Oriente del 30 ottobre 1917: Il 27 corrente attività media dell’artiglieria nemica sull’insieme del fronte tuttavia più viva a nord-ovest di Monastir. Il 28 attività dell’artiglieria abbastanza viva nella regione del Vardar e in quella di Monastir, ove eseguimmo tiri di distruzione su batterie. Scontri di pattuglie al passo della Struma e…

Monastir liberata
0

Dalla Macedonia

Comunicato inglese del 27 ottobre: La cavalleria britannica effettuatò il 22 una felice incursione su Genimah, a sud di Serrez, facendo prigionieri otto bulgari. Il 25 unitamente alle fanterie occupò i villaggi di Salmah Kispektada e di Kakaraska, al sud di Serrez, ritornando poi alle trincee, conducendovi 109 prigionieri, una mitragliatrice e lasciando 60 cadaveri…

Monastir liberata
0

Successi franco-russi in Macedonia

Comunicato ufficiale dell’esercito d’Oriente: Le truppe francesi e russe accentuarono i loro progressi nella regione a nord-ovest del Lago Melik e occuparono Grabonica e Fremisll e le alture costeggianti la Cerna tra questi due villaggi. Durante le operazioni della giornata di ieri e oggi si fecero oltre 150 prigionieri, di cui 4 ufficiali, e si…

0

Bollettino del 11 settembre 1917

Su tutta la fronte azioni prevalentemente di artiglieria. Ad ovest del Garda, dopo intensa preparazione di fuoco, il nemico attaccò i nostri posti avanzati fra Val di Concei e il lago di Ledro, riuscendo a mettere piede in uno di essi: ne fu subito scacciato. Alle foci del Timavo, riparti di assalto, che, col sostegno…

0

Guglielmo di Wied contro l’indipendenza albanese

Il Principe Guglielmo di Wied, che fu posto sul trono albanese all’inizio del conflitto dai tedeschi, ha recentemente trasmesso ai Governi degli imperi centrali e degli stati neutrali un memoriale. Il contenuto di questa missiva sono le sue proteste contro la dichiarazione dell’indipendenza dell’Albania da parte dell’Italia ed espone le sue idee circa la sistemazione…

Fronte rumeno fine luglio 1917
0

Da Moldavia e Macedonia

Un comunicato russo del 10 agosto riporta di scontri avvenuti nella valle del Trotus con i quali riuscirono a disperdere il nemico e permisero di prendere prigionieri e catturare materiale bellico, tra cui alcune mitragliatrici. Nelle montagne tra il Trotus ed il Pulna resistettero ad un violento bombardamento condotto dai tedeschi mediante proiettili con gas…

0

Scontri lungo il fronte macedone

Comunicato francese del 23 luglio 1917, mattino: Il nemico ha tentato senza successo un nuovo attacco sul fronte serbo verso Staravina. Cannoneggiamento reciproco su tutto il fronte: la nostra artiglieria ha provocato nelle linee nemiche ad ovest di Sokol un incendio che è durato tutta la giornata. Aviatori britannici hanno bombardato un parco automobili a…

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com