Calais bombardata, scontri sull’Aisne

Comunicato francese del 14 novembre:
Azioni di artiglieria a nord dell’asine, nella regione di Vauclerc e sulla riva destra della Mosa, nel settore della foresta di Apremont. Stamane, a nord di Berry-au-Bach, una nostra pattuglia, dopo combattimento, ha ricondotto prigionieri e preso una mitragliatrice, mentre un nostro reparto è penetrato nelle trincee tedesche ad ovest di Cornillet, e dopo aver esplorato le posizioni, distrutti i ricoveri e catturato materiale, è ritornato al completo nelle sue linee.
Un aeroplano è stato abbattuto in combattimento aereo nella regione di Damnarie: i due aviatori sono stati fatti prigionieri.

Nostre ricognizioni operanti nella regione dell’Aillette hanno fatto prigionieri. Notte calma, salvo nella regione di Caurières ove ilbombardamento si mantiene abbastanza vivo.
Nella giornata del 13 corr. 4 aeroplani tedeschi furono abbattuti dai nostri piloti. Altri 4 caddero senza controllo nelle loro linee. La nostra aviazione da bombardamento effettuò parecchie operazioni. Lanciò gran numero di proiettili su vari depositi e accantonamenti nemici nella regione di Sulhouse. Aeroplani tedeschi bombardarono violentemente la regione di Calais la notte del 13. E’ segnalato un certo numero di vittime fra la popolazione civile.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com