frari venezia

Bombardata Venezia

All’alba dello scorso 14 agosto, un gruppo di idrovolanti nemici colpì Venezia lanciando diverse bombe. La nostra artiglieria oppose immediatamente vivo ed intenso fuoco di sbarramento costringendo il nemico a lanciare frettolosamente il loro carico di bombe, una delle quali finì per colpire l’ospedale civile causando la morte di 2 ricoverati ed il ferimento di altri 21. Un altro ordigno colpì un edificio civile uccidendo 2 persone e ferendone 6. Qualche bomba fu lanciata senza causare danni di rilievo su Murano.

Parecchi velivoli nemici furono abbattuti dalle postazioni antiaeree e dal fuoco delle nostre navi. alcuni aviatori furono fatti prigionieri, altri velivoli furono visti precipitare in fiamme n mare.

Per ritorsione i nostri velivoli si sono immediatamente mossi attaccando con successo le basi nemiche lungo la costa, in particolare un gruppo di siluranti austriache di cui una fu affondata.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com