Bollettino del 9 giugno 1917

Nella zona di Gorizia la notte sull’8 l’avversario tentò d’attaccare le nostre posizioni sul Vodice e quelle  tra Sober e Vertoiba, a sud di Monte San Marco, dopo d’averlo intensamente bombardato. Venne prontamente respinto con perdite e lasciò nelle nostre mani qualche prigioniero.

Un’intensa azione di fuoco iniziata nel pomeriggio di ieri contro le nostre posizioni tra Salcano e le alture di Tivoli, venne energicamente soffocata dalle nostre artiglierie.

Anche sul Carso si ebbero vivaci azioni di artiglieria.

Sulla rimanente fronte l’attività si mantenne normale.

Nel pomeriggio dell’8 un velivolo nemico in ricognizione sulle nostre posizioni dell’alta Val Furva (Valtellina) fu abbattuto sulla Vedretta di Cedec dai tiri delle nostre mitragliatrici.

Firmato: CADORNA

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com