Bollettino del 6 maggio 1918

In Vallarsa respingemmo con raffiche di mitragliatrici e di artiglieria un reparto nemico che si avvicinava alla nostra linea di fondo valle.
Sull’Altipiano di Asiago una pattuglia britannica riportò prigionieri da una irruzione nelle trincee nemiche.
Su tutta la fronte moderata azione delle opposte artiglierie, qualche concentramento in zona Tonale, in Val Lagarina, in regione Posina-Astico, sull’Altipiano di Asiago e lungo il Basso Piave da Zenson al mare.

Albania: La notte sul 5 una nostra pattuglia, passata la Vojussa, sorprese un posto nemico presso Remzi, gli inflisse perdite e gli catturò prigionieri.
All’alba del 4 nostri apparecchi bombardarono obbiettivi  militari a sud di Fieri.

Firmato: DIAZ

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com