Bollettino del 6 luglio 1917

Nella notte sul 5 arditi reparti portarono innanzi con azione di sorpresa qualche tratto della nostra linea a nord-est di Solo (Carso) includendovi alcuni posti avanzati del nemico, al quale vennero catturati prigionieri. L’occupazione venne mantenuta ad onta degli immediati violenti ritorni offensivi dell’avversario.

Nella notte seguente il nemico, dopo violenta preparazione di fuoco, tentò nuovamente di riprendere il terreno perduto, ma, falciato dai nostri tiri di sbarramento e dal fuoco delle mitragliatrici, ripiegò in disordine, subendo perdite e lasciando altri prigionieri nelle nostre mani.

Durante la giornata di ieri le nostre artiglierie batterono con evidente efficacia notevoli movimenti di truppe e carreggi nemici in Valle d’Adige, in Valle di Travenanzes, alla testata di Seebah, sulla strada di Chiapovano e presso Aisovizza ad est di Gorizia.

Firmato: CADORNA

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com