Bollettino del 4 ottobre 1917

Dalla sera del giorno 2 al pomeriggio del giorno 3 continuò l’attività combattiva sulle pendici occidentali del Monte San Gabriele. Ripetuti attacchi tentati dall’avversario col concorso di numerose pattuglie d’assalto si infransero contro il nostro fuoco.
Una felice irruzione ci frutto la cattura di 4 ufficiali e 22 soldati annidati in una caverna.
Nel settore di Raccogliano, Con un riuscito colpo di mano, riportammo 27 prigionieri.
Sulla rimanente fronte consultazione delle opposte artiglierie.
Un velivolo avversario, attaccato nostro aviatore nel cielo di Auzza, fu costretto da atterrare nelle nostre linee. I piloti vennero fatti prigionieri.

Firmato: CADORNA.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com