Bollettino del 3 maggio 1917

Lungo tutta la fronte consuete azioni di artiglieire e maggiore attività di pattuglie che sostennero frequenti piccoli scontri con quelle nemiche. Il tempo sereno favorì le ricognizioni aeree. Nella passata notte velivoli nemici lanciarono bombe sull’idrovoro di Codigoro e sull’abitato; qualche danno agli edifici; non sono segnalate vittime umane.

Una nostra squadriglia rinnovò il bombardamento degl’impianti di Opcina e Prosecco, ritornando poi incolume al proprio campo.

Firmato: CADORNA

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com