Bollettino del 3 giugno 1917

Lungo tutta la fronte, azioni prevalentemente di artiglieria, più vivaci contro le nostre posizioni ad oriente di Plava, nella zona del Vodice e nel settore settentrionale del Carso. Piccoli scontri di reparti in ricognizione si ebbero in Vallarsa, alla testata del Rio Pontebbana, a nord di Tolmino e sul Carso, dove a sud di Versic, nostri arditi nuclei si affermarono in un a posizione avanzata occupata di sorpresa. Il tempo sereno favorì ieri l’attività aerea; velivoli nemici che tentarono ricognizioni sulle nostre linee del Trentino furono ricacciati dai tiri delle batterie contraeree e dagli aviatori levatisi in caccia.

Stamane, nel cielo di Gorizia, fu abbattuto in combattimento un velivolo nemico che precipitò ad est di Vertoiba.

Firmato: CADORNA

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com