Bollettino del 3 aprile 1917

L’attività delle artiglierie ostacolata nelle zone montuose da abbondanti nevicate, si mantenne ieri più viva in Valle Adige, ove quelle nemiche colpirono ripetutamente con granate di grosso calibro gli abitati di Ala, causando soltanto danni materiali. Di rimando le nostre bombardarono efficacemente impianti militari di Riva, Rovereto e Villa Lagarina.

Firmato: CADORNA

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com