Bollettino del 25 aprile 1917

Dal Sarca alla Brenta le ariglierie nemiche furono anche ieri particolarmente attive. Le nostre ribaterono con energia e disturbarono i persistenti movimenti nemici in Valle Sugana.

Sulla fronte Giulia duelli delle artiglierie e numerose ricognizioni aeree. Un velivolo nemico fu abbattuto nel nostro territorio; gli aviatori, feriti, furono presi prigionieri.

Sul Carso nella passata notte, dopo intenso bombardamento, il nemico attaccò in forze le nostre linee nel settore di Castagnevizza, riuscendo soltanto a riprendere il posto avanzato da noi occupato il giorno innanzi. Lungo la rimanente fronte fu nettamente ributtato.

Firmato: CADORNA

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com