Bollettino del 24 dicembre 1917

Dopo accurata ed intensa preparazione di artiglieria cominciata la sera del 22, il nemico nella mattinata di ieri attaccato a fondo il settore orientale dell’altipiano di Asiago, concentrando più specialmente l’azione sul tratto Buso-Monte di Val Bela.
In corrispondenza di quest’ultima località l’avversario riuscì a superare le nostre difese sconvolte dall’artiglieria; ma la sua irruzione dovete restarsi contro le posizioni retrostanti, dalle quali le nostre truppe hanno iniziato poderosi contrattacchi, che sono in corso con esito soddisfacente.
Nella scorsa notte, sul Piave Vecchio, a sud di Grandenigo, riparti del 17º reggimento bersaglieri completando con riuscito attacco di sorpresa l’azione valorosamente condotta nei giorni precedenti, ricacciarono sulla sinistra del fiume forti nuclei, che  riusciti a passare sulla destra tentavano disperatamente di mantenervisi.

Firmato: DIAZ

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com