Bollettino del 24 agosto 1917

La battaglia prosegue.

Abbiamo strappato al nemico nuove posizioni, infranti i suoi violenti contrattacchi e catturata numerosa gente. In complesso sono stati sgombrati dalla fronte di battaglia fino ad ora più di 500 ufficiali e di 20.00 uomini di truppa, circa 60 cannoni in gran parte di medio calibro numerose bombarde e mitragliatrici, e abbondante materiale di guerra.

Dall’alto i nostri aviatori, con lena sempre rinnovata e senza dar tregua all’avversario, hanno colpito le sue masse e portata la distruzione nelle sue retrovie, lanciandovi 15 tonnellate di bombe.

Sulla fronte Tridentina, dove il nemico insiste nei suoi vani tentativi di diversione, respingemmo nettamente pattuglie nelle Giudicarie e riparti di assalto allo Zugne (Valle Lagarina), e al Sikoleff (Monte Croce).

Firmato: CADORNA

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com