Bollettino del 23 marzo 1917

Nella giornata del 22 azioni di artiglieria, più intense nell’Alto Vanoi, nella valle del Travignolo e sulla fronte Giulia. L’attività dei nostri nuclei provocò piccoli scontri sulle pendici di Dosso Casina (a sud della depressione di Loppio), in valle Visdende (Piave) e sul Carso. Prendemmo qualche prigioniero.

Firmato: CADORNA

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com