Bollettino del 23 febbraio 1918

Lungo tutta la fronte moderata lotta di artiglieria e discreta attività di nuclei esploranti nostri ed avversari. Pattuglie britanniche fecero qualche prigioniero.
In fondo Val Brenta un riparto nemico che tentava impadronirsi di una nostra piccola guardia, venne ributtato dopo vivace combattimento.
Un apparecchio nemico venne abbattuto da un nostro aviatore presso Cismon. Altri due, colpiti da aviatori britannici, precipitarono ad est di Salgareda.

Firmato: DIAZ

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com