Bollettino del 22 aprile 1917

In Valle Lagarina nostri tiri aggiustati colpirono il ponte di Sacco, demolendolo in parte. Nella Valle del Posina un’irruzione nemica nelle vicinanze di Laghi fu dai nostri subito ribattuta.

Sulla fronte Giulia attività di artiglieie nella zona di Gorizia e sul Carso. Nuclei irruppero in una posizione avanzata nemica nella valletta di Jamiano e s’impadonirono di armi e munizioni.

Una nostra squadriglia aerea bombardò ieri il centro ferroviario fra Prebacina e Dorimberga (Valle del Frigido). I velivoli ritornarono tutti nel nostro territorio. Nella notte un’aeronave rinnovò il bombardamento nella medesima località, rientrando poi incolume al proprio campo.

Firmato: CADORNA

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com