Bollettino del 21 marzo 1918

A nord-est del Corno dei Tre Signori un nostro posto avanzato, assalito a fucilate da nuclei nemici, li respinse col fuoco. Alla testata del torrente Ornic nostre pattuglie in ricognizione fecero alquanti prigionieri. A Capo Sile arditi nuclei penetrarono nella linea opposta ed inflitte perdite all’avversario, riportarono alcuni prigionieri e bottino di armi e materiali.
Le opposte artiglierie furono attive nella zona di Prezzo (Giudicarie), in Val Lagarina e ad occidente della Val Frenzela: svolsero azioni moderate sul rimanente della fronte.
La sera del 19 un velivolo ed un idrovolante nemici vennero abbattuti dai nostri tiri contraerei a Campo di Pietra (nord-est di Zenson) e sulla spiaggia di Cortellazzo.

Firmato: DIAZ

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com