Bollettino del 20 marzo 1918

Ad ovest del Garda frequenti tiri di molestia delle opposte artiglierie. Dal Garda al Montello saltuarie e poco intense azioni di fuoco.
Lungo il Piave scambio di fucilate tra reparti esploranti attraverso il fiume. Scontro di pattuglie alle Grave ed efficaci raffiche delle nostre batterie sulle posizioni nemiche di riva sinistra da Noventa a Grisolera.
Due palloni frenati avversari vennero incendiati da nostri aviatori a Conegliano e  a Col Mirano (Conca di Alano). Due velivoli nemici precipitarono a San Giacomo di Veglia e sull’Altipiano di Asiago, rispettivamente per opera di aviatori britannici e francesi.

Firmato: DIAZ

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com