Bollettino del 20 marzo 1917

L’ attività delle artiglierie va aumentando lungo tutta la fronte. Nella giornata del 19 si ebbero azioni più intense sul Tonale (Valle Camonica), nella zona del Pasubio, sull’Altipiano di Asiago, nel settore di Tolmino, ad oriente di Gorizia e sul Carso. Sono segnalati vivi scontri di nuclei in ricognizione. Sulle pendici di Dosso Casina (a sud della depressione di Loppio) un nostro drappello occupò un posto avanzato nemico, impadronendosi di munizioni e materiali. La intensa attività aerea diede luogo a numerosi combattimenti. Un velivolo nemico fu abbattuto sull’Altipiano di Asiago; gli aviatori presi prigionieri.

Firmato: CADORNA

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com