Bollettino del 20 gennaio 1918

Scontri di pattuglie in Val Daone. A Sano (sud-ovest di Mori) un nostro reparto di assalto eseguì un felice colpo di mano nella linea nemica riportando prigionieri un ufficiale e dieci soldati.
Brevi e intensi duelli di artiglieria nella regione di Monte Asolone. Tiri di batterie inglesi provocarono un grosso incendio nelle linee avversarie a sud di Sernaglia. Lungo il Piave la nostra artiglieria controbattè efficacemente quella nemica che si mostrava più vivace tra Nervesa e Maserada, e disperse carriaggi e pattuglie avversarie nei pressi di Stabiuzzo e La Grave.

Firmato: DIAZ

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com