Bollettino del 20 aprile 1918

Sulla fronte montana pattuglie nostre e alleate eseguirono vivaci azioni e inflissero perdite all’avversario.
La nostra artiglieria ha battuto con visibile efficacia le posizioni avversarie dell’altipiano di Asiago e tenuto a lungo sotto il tiro numerosi nuclei nemici che, per sottrarsi alla piena del Piave, tentavano sgombrare le Grave di Papadopoli.

Firmato: DIAZ

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com