Bollettino del 18 agosto 1917

Durante la giornata di ieri respingemmo nuclei nemici dell’alta valle di Genova, a sud-ovest del Baralba e a cima Costabella (Val San Pellegrino).

Una pattuglia di ufficiali nemici venne da noi catturata in regione Bordaglia (Carnia). Il tiro di artiglieria fu ad intervalli più intenso sulla fronte Giulia.

Nella mattinata una nostra squadriglia da bombardamento rinnovò l’incursione sugli impianti militari di Comeno; con risultati molto efficaci. Tutti i velivoli rientrarono incolumi ai propri campi.

Firmato: CADORNA

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com