Bollettino del 17 giugno 1917

Nella giornata di ieri il fuoco d’artiglieria fu più vivace del consueto sulla fronte Carnica, dove batterie nemiche di medio calibro ripetutamente tirarono contro le nostre posizioni di Dal Piccolo e Dal grande. In vari tratti della fronte nostri piccoli nuclei in ricognizione inflissero perdite all’avversario e riportarono nelle nostre linee qualche prigioniero.

Stamane velivoli nemici lanciarono bombe su Gorizia e su qualche altro cento abitato della pianura del Basso Isonzo.

Nè danni, né vittime.

Firmato: CADORNA

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com