Bollettino del 16 marzo 1918

Azioni di molestia delle opposte artiglierie, più frequenti nella zona a nord del ponte della Priula e in quella a sud di Zenson.
A nord-est di Castione (Val Lagarina) pattuglie nemiche furono fugate dai nostri avamposti.
Sull’Altipiano di Asiago, movimenti nelle retrovie avversarie vennero ripetutamente disturbati da nostre raffiche di fuoco.

Firmato: DIAZ

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com