Bollettino del 16 febbraio 1918

Nella giornata di ieri il maltempo ha ridotto al minimo l’attività combattiva nei tratti montani della fronte: solo nella regione dell’astici si ebbe qualche vivace bombardamento ad oriente del fiume e azioni di pattuglie sul fondo valle.
Di fronte al Montello nuclei britannici in esplorazione, guadato arditamente il Piave, raggiunsero le linee avversarie.
In pianura consuete azioni di fuoco; una nostra pattuglia, uscita dalla testa di ponte di Capo Sile, sorprese una piccola guardia nemica e rientrò al completo, riportando le armi dei nemici uccisi o fuggiti.

Firmato: DIAZ

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com