Bollettino del 15 aprile 1918

Le opposte artiglierie hanno svolto azioni saltuarie e poco intense.
In Conca Laghi (Posina) una nostra pattuglie assalì un appostamento per mitragliatrice nemico e, distruttone il presidio, catturò l’arma.
In Val Ornic nostri esploratori presero alcuni prigionieri.
Sull’Altipiano di Asiago pattuglie nemiche furono fugate con bombe a mano e a nord di Cortellazzo grossi nuclei vennero dispersi a cannonate.

Firmato: DIAZ

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com