Bollettino del 14 maggio 1917

Sulla fronte Tridentina nella giornata di ieri duelli delle artiglierie sull’altopiano di Asiago. Velivoli nemici tentarono con insistenza ricognizioni in Valle Sugana, impediti dalla nostra vigilanza aerea. Furono respinti nuclei nemici nelle vicinanze di Paneveggio (Valle di Travignolo) e sulle pendici di Costabella (Valle San Pellegrino).

Sulla fornte Giulia il bombardamento assunse ieri maggiore intensità. Le nostre artiglierie mantennero sotto violenta azione di fuoco le batterie, le linee difensive e i centri di vita del nemico. Sono segnalati incendi a tergo delle posizioni avversarie.

A sud-est di Gorizia ardite puntate delle nostre pattuglie ci condussero una trentina di prigionieri e due mitragliatrici intatte con abbondante munizionamento. Anche la lotta aerea fu più vivace. Una squadriglia nemica gettò bombe nella zona di Auileja, causando danni alla basilica e al museo archeologico della città. Sul Medio Isonzo, in brillanti combattimenti, due velivoli nemici furono abbatuti dai nostri aviatori.

Firmato: CADORNA

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com