Bollettino del 11 febbraio 1918

Violentissimi concentramenti di fuoco di artiglieria e puntate di fanterie avversarie si sono eseguiti nella giornata di ieri ad ovest e ad est della Val Frenzela. Di fronte alle nostre nuove posizioni di Monte Valbella e di Col del Rosso l’azione nemica venne prontamente soffocata dall’efficacissimo tiro delle nostre batterie.
Più ad oriente, sulle pendici meridionali del Sasso Rosso, reparti austriaci, sotto la protezione del proprio fuoco, tentarono ripetutamente di occupare alcune trincee di vigilanza da noi sgombrate sul davanti delle nostre linee; ne furono sempre impediti da micidiale tiro di interdizione.
Un nostro aviatore colpì successivamente due velivoli nemici: il primo precipitò a nord di Piovene e gli aviatori vennero catturati, il secondo cadde in fiamme presso Valle dei Signori.

Firmato: DIAZ

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com