Bollettino del 1 luglio 1916

Fra Adige e Valle Terragnolo nella giornata di ieri azione intensa delle artiglierie: le nostre fanterie occuparono Zanolli in Vallarsa. Lungo tutta la fronte del Posina continuò la nostra avanzata, nonostante il violento fuoco delle numerose batterie nemiche dalle posizioni dominanti il Passo della Borcola, Monte Maggio e Monte Toraro. All’ ala sinistra, vincendo l’ accanita resistenza dell’ avversario, le nostre truppe scalarono la vetta di Monte Majo e battono ora le pendici settentrionali per scacciarne nuclei nemici annidati fra le rocce.

Sull’ Altipiano dei Sette Comuni le nostre truppe sono a stretto contatto con le posizioni dell’ avversario. Nel terreno intricato ed oscuro la lotta si svolge con bombe a mano e violenti corpo a corpo. In Valle Sugana situazione immutata. I nostri grossi calibri rinnovarono ieri il bombardamento di Toblacco, Innichen e Sillian, in Valle Pusteria. Sono segnalati progressi delle nostre fanterie nelle alte valli di Seisera (Fella) e Seebah (Gailitza).

Le nostre artiglierie bersagliarono le difese nemiche a Sella di Prasnik e nei pressi di Raibl. Lungo la fronte dell’ Isonzo, attività di artiglieria. Le nostre provocarono vasti incendi nella stazione di Borgo Carinzia (Gorizia). Nel settore di Monfalcone fu ampliata l’ occupazione di Quota 70, respingendo contrattacchi nemici. In Albania: Accertata la presenza di truppe austro-ungariche presso la testa di ponte di Ciffik Idris sulla bassa Vojussa, un nostro reparto di cavalleria appiedato, nella giornata del 29 giugno, attaccò il nemico alla baionetta volgendolo in fuga e inseguendolo con fuoco di mitragliatrici e fucileria.Caddero nelle nostre mani 35 prigionieri austriaci, armi e munizioni.

Firmato: CADORNA

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

'Bollettino del 1 luglio 1916' has no comments

Be the first to comment this post!

Would you like to share your thoughts?

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com