Bollettino del 1 dicembre 1917

Nella giornata di ieri non sia divenne a combattimenti di fanteria. Il fuoco d’artiglieria è continuato con notevole intensità su tutta la fronte. Quello nemico fu specialmente violento dal  monte Sisemol al monte Castelgomberto. sull’altopiano di Asiago le nostre batterie dispersero qua e là ammassamenti di truppe e colpirono efficacemente movimenti nemici segnalati tra Piave e Piave Vecchio.
nostri aviatori esplicarono intensa attività: vennero bombardati accampamenti nella depressione di Ariem ed abbattuti in duello aereo tre apparecchi nemici; un pallone frenato fu incendiato ed un altro obbligato ad abbassarsi.

Firmato: DIAZ

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com