Bolettino del 18 ottobre 1917

Lungo tutta la fronte moderate azioni di artiglieria e più sensibile attività combattiva locale. A Monte Melino (Giudicarie) ed al Cuel di Taron (Val Donna), grossi nuclei avversari vennero dispersi.
Sull’altipiano di Bainsizza, in combattimenti di pattuglie, il nemico subì perdite e lasciò nelle nostre mani qualche prigioniero.
A sud-ovest di Selo (Carso), un attacco di riparti d’assalto venne da noi prontamente respinto.

Firmato: CADORNA

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com