Bolettino del 1 maggio 1917

Nella giornata del 30 aprile l’attività delle artiglierie, saltuarioa lungo tutta la fronte, assunse particolare violenza nella vallata del Frigido e sul margine settentrionale del Carso, continuando anche durante la notte.

Ricognizioni da entrambe le parti hanno dato luogo a piccoli scontri di pattuglie: abbiamo fatto alcuni prigionieri, fra cui un ufficiale. Sono segnalate incursioni d’idrovolanti nemici nella regione del Basso Isonzo. Qualche danno.

Firmato: CADORNA

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com