Douglas Haig

Azioni limitate nel settore di Cambrai

Comunicato inglese del 6 dicembre sera:
Oggi vi sono stati di nuovo combattimenti locali in vicinanza di La Vaquerie, ma la situazione non ho subito alcun cambiamento. Nella regione assoluto del Bois Bourlon abbiamo respinto un attacco di poca importanza, Durante il quale la nostra artiglieria e la nostra fucileria all’infinito nemico gravi perdite.
Artiglieria tedesca ha spiegato attività in un certo numero di punti a sud della Scarpe ed in vicinanza di Armentières.

Il comunicato pomeridiano del maresciallo Haig dice:
L’azione di fanteria sul fronte di Cambrai Durante la notte è stata limitata a scontri tra pattuglie, durante quali facevano prigionieri. Crescente attività dell’artiglieria nemica dalle due rive della Scarpe.
Gli aviatori tedeschi e inglesi hanno manifestato il 5 corrente grande attività. I velivoli britannici hanno effettuato numerose azioni per individuare artiglierie, hanno fatto parecchie ricognizioni ed hanno preso numerosi scatti fotografici sulle retrovie tedesche. Essi, durante la giornata hanno gettato numerose bombe, hanno sparato numerose cartucce mitragliando vari obiettivi. Nella notte del 56 nostri aeroplani hanno bombardato con successo nel rotolo di Contrade, ove grosse bombe hanno raggiunto per due volte direttamente gli hangar degli aeroplani. Altre bombe sono scoppiate fra gli edifici che circondano velodromo. I nostri aviatori hanno pure bombardato l’aereodromo di Saint-Denis Westrew e la stazione ferroviaria di Douai.

Ieri, durante tutta la giornata si sono svolti combattimenti aerei. Abbiamo abbattuto quattro aeroplani ed abbiamo costretto altri cinque ad atterrare sbandati. I cannoni antiaerei hanno abbattuto pure nelle nostre linee un aeroplano tedesco. Cinque nostri aeroplani mancano. I nostri aviatori hanno oggi effettuato con successo una nuova incursione in Germania. Tutti nostri velivoli sono tornati incolumi, ma mancano ancora particolari.

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com