Attacchi tedeschi respinti sulla Mosa

Comunicato francese del 21 marzo:
A nord dell’Alette i francesi hanno effettuato un riuscito colpo di mano sulle linee tedesche nei dintorni di Bouconville ed hanno ricondotto decine di prigionieri. Verso la fine della notte bombardamento intenso e sostenuto nei settori a nord e a sud-est di Reims, come pure in vari punti del fronte in Champagne.
In quest’ultima regione i tedeschi effettuarono vari tentativi rimasti infruttuosi specialmente nel settore di Hurlus, nella regione di Souain e verso la strada di Saint Souplet.
Sulla riva destra della Mosa il bombardamento delle posizioni francesi assunse alla fine della giornata grande violenza e fu seguito da un forte attacco tra i boschi di Caurières e di Bezonvaux. Dopo un combattimento corpo a corpo le truppe francesi respinsero il nemico da alcuni punti ove era penetrato da principio. Prigionieri rimasero nelle mani dei francesi. In Lorena i tedeschi subirono un completo scacco nella regione di Homney. Riparti d’assalto lanciati all’attacco verso le 1,30, dopo una viva preparazione di artiglieria, furono respinti dai fuochi francesi e subirono gravi perdite senza ottenere alcun risultato.
Da parte loro i francesi eseguirono una riuscita incursione presso Armancourt ed hanno fatto prigionieri.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com