Assalto francese sulla Mosa

Comunicato del 4 marzo sera:
Ad est della Mosa abbiamo effettuato, malgrado una tempesta di neve, un largo colpo di mano contro le organizzazioni nemiche alla trincea di Calonne. Le nostre truppe sono penetrate fino alla quarta linea tedesca sopra un fronte di 1200 metri e per una profondità che raggiunge in alcuni punti i 1500 metri.
Durante il colpo di mano un contrattacco nemico lanciato al nostro fianco sinistro stato respinto dopo un vivo combattimento. E’ costato gravi perdite ai nostri avversari.
La cifra dei prigionieri attualmente enumerati supera i 150; abbiamo inoltre preso materiale. Le nostre perdite sono estremamente lievi.
A nord-ovest di Bezonvaux un colpo di mano nemico è fallito sotto il nostro fuoco. Nell’alta Alsazia attività abbastanza grande dell’artiglieria in alcuni settori. Abbiamo arrestato un tentativo nemico contro le nostre trincee di Largitzen.

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com