Armentiéres caduta in mano tedesca

Il bollettino tedesco del 12 aprile riferisce che dopo una violenta difesa protrattasi per giorni, la città di Armentiéres, circondata dalle forze tedesche del generale Von Bernardt, è infine caduta in mano tedesca.
Altro terreno è stato successivamente guadagnato a nord-ovest della città. Dalla città le truppe dei generali Von Stetten e Von Karlovitch hanno respinto il nemico in direzione di Bailleul e Merville, respingendo forti contrattacchi verso Steenwerck.
Poco dopo anche Merville è caduta in mano tedesca, le truppe del generale Von Bernardt hanno poi passato la riva meridionale della Lys e passata anche la Lawe.

Continuano gli scontri lungo la Somme, sulla riva ovest dell’andre e ad ovest di Moreuil.

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com